La storia del nostro allevamento

Allevamento Dei Shani Blu

La storia dell’allevamento Dei Shaniblu

Ho conosciuto il primo Border Collie circa 20 anni fà, quando ancora non sapevo dell’esistenza dell’agility dog e delle varie discipline cinofile. A quel tempo  lavoravo  con i cavalli e Freddy era il cane del  maniscalco che veniva a ferrare i cavalli in scuderia. Era un cane eccezionale che subito mi ha conquistato e da li la decisione che il prossimo cane che avrei avuto sarebbe stato proprio un Border Collie. Purtroppo, per motivi familiare, ho dovuto accantonara l’idea e lasciare questo sogno chiuso in un cassetto. Dopo un paio d’anni è la piccola Niki che decide di entrare nella mia vita: spaventatissima dai botti di capodanno scappa da chissa dove, e appena mi vede mi si butta a pancia all’aria  sui piedi! E io decido di tenere questa meticcetta spinoncina tutta pepe. E’ con lei che comincio a frequentare il campo di addestramento, il Charlie Dog, e ad avvicinarmi all’Agility.

E’ proprio frequentando il campo

che rivedo i Border Collie e il mio sogno rispuntare da quel cassetto. Comincio a fare Agility con la mia piccola Niki che mi da un sacco di soddisfazioni! E’ bravissima e velocissima. Cominciamo a fare le prime gare e proprio durante una gara, in un recintino vedo tre bellissimi cuccioli ma una in particolare mi rapisce il cuore e, dopo una giornata a domandarmi se prenderla o no, torno a casa con la piccola Blumy! Devo dire che non è stata proprio il Border Collie che mi aspettavo perché durante l’addestramento era molto timorosa e non molto propensa al lavoro ma con pazienza e determinazione sono riuscita a farle amare l’agility e a portarla fino al terzo grado, massimo livello della disciplina. Dopo solo un anno e mezzo eccomi a prendere una nuova Border! Il momento non era quello giusto visto che la Blumy aveva appena debuttato ed era giovanissima ma c’era una cucciolata che proprio non volevo perdere.

La fantastica Cheyenne ha avuto i cuccioli

ed  ecco arrivare la mia matta Shaky. Cucciola molto esuberante e impegnativa, sembrava di avere una trottola per casa, sempre in movimento, correva e saltava dappertutto! Però, nell’addestramento, un cane fantastico con una grandissima voglia di fare e un forte  istinto di cane da pastore, infatti radunava tutti i suoi fratelli!   Al campo di addestramento conosco Maurizio che a breve diventa il mio compagno di vita. Lui ha una Doberman e con lei comincia a fare Agility. Piano piano conosce i miei border e si innamora anche lui di questa bellissima razza, dell’agility e soprattutto  dello sheepdog . Da qui a volere un cucciolo tutto suo il passo è breve. La prescelta per dargli questo cucciolo è la mia Shaky. Partorisce cinque bellissimi cuccioli e Maurizio sceglie il suo appena nato, ancora tutto bagnato, proprio una scelta ponderata!  Ed ecco arrivato Kangee. I cuccioli crescono e, nonostante fossimo a cinque cani, proprio non resisto e tengo una cucciola anche per me, la mia fantastica Shadi. Dopo questa prima cucciolata, per noi un’esperienza unica, nasce il desiderio di allevare. Adesso alleviamo Border collie, non per lavoro, ma solo per passione e facciamo infatti pochissime cucciolate. Per questo abbiamo preso anche un’altra bellissima cucciola che si è unita al branco, la piccola Neytiri. Tutti i nostri Border Collie fanno agility e lavorano con le pecore, e soprattutto con le indian runner, anatre che  si prestano molto a questo visto che si muovono in branco come le pecore. Tutti i nostri cani sono testati per le malattie genetiche  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *